Best Instagram Analytics. Useful Instagram website!
iovoglioilluminaretutto

iovoglioilluminaretutto

Giulia Lilli 🌙


68d 21h 7m 9s

    2 Comments


    • malliha
      68d 20h 57s
      malliha

      Love.

    • rus.sing
      68d 13h 23m 48s
      rus.sing

      Хороший снимок

    Recently


  • iovoglioilluminaretutto

    • «In sostanza chiedevo un letargo, un anestetico, una certezza di essere ben nascosto. Non chiedevo la pace del mondo, chiedevo la mia.» •

  • iovoglioilluminaretutto

    • necropoli etrusche e le vie cave •

  • iovoglioilluminaretutto

    • scusate, ce piace magnà e beve •

  • iovoglioilluminaretutto

    • "se ancora mi commuovo vuol dire che qualcosa è rimasto." •

  • iovoglioilluminaretutto

    • certi giorni succede che qualcuno si ricordi di me, di quella che ero. [..] E ogni volta in cui qualcuno si ricorda di me io mi chiedo: ma davvero? Ma allora non sono invisibile? E nel frattempo quante persone mi sono persa? Quante persone mi sono passate davanti mentre pensavo di non andar bene, mentre pensavo a nascondermi, mentre ripetevo a me stessa "se resti in silenzio nessuno si accorgerà di te" e invece no. Invece qualcuno, ogni tanto viene fuori, si è accorto di me e anche se ora mi costa un pochino di fatica ammetterlo, lo dico lo stesso: mi piace, mi piace il pensiero che questo qualcuno, chiunque sia, mi abbia visto. •

  • iovoglioilluminaretutto

    • "dov'è finito il mio super potere, quello che mi faceva trovare qualcosa di bello ovunque?" •

  • iovoglioilluminaretutto

    • qualcuno che mi dica "sono qui soltanto per te" e mi porga la guancia, la spalla, un bacio, il suo silenzio, le sue parole, il suo dolore, le sue prime volte, la sua infanzia, i suoi ricordi e sia in grado di accogliere i miei, di accogliermi per intero, senza interrompermi, senza spezzarmi. Qualcuno che mi ascolti sul serio, perché ho qualche desiderio da parte, un po' d'amore arretrato, un po' di parole in attesa di essere accarezzate. •

  • iovoglioilluminaretutto

    • "Te lo senti. Le cose le senti. In una zona non definita. Tra la prima e la seconda pelle. La senti che ti sussurra alle orecchie. Che ti tira per la giacca. Che ti consiglia sempre nel modo giusto. Fidati. Non esiste amica più sincera della sensazione." •

  • iovoglioilluminaretutto

    • "Il mondo è pieno di angoli, oggetti, suoni, persone, odori, immagini e parole che non avrei mai voluto dimenticare. L'ho sempre dichiarato di fronte a certi attimi "questo momento non lo dimenticherò mai" e invece poi. Invece poi li ho comunque persi." •

  • iovoglioilluminaretutto

    • "Quante volte sono stata zitta per paura di dire una sciocchezza. Quante volte non ho fatto qualcosa per paura di sbagliare. Ho sempre pensato "o la perfezione, o nulla" e non esiste stronzata più grossa di questa. Non perché la perfezione sia irraggiungibile, perché a questo non ci credo. Il fatto è che anche la perfezione è frutto di un tentativo. Il fatto è che se si rimane fermi non si va da nessuna parte e sembra ovvio, scontato, ma certe volte ce ne dimentichiamo. Oggi una persona mi ha detto "finché niente ci destabilizza pensiamo di stare bene come stiamo, finché nessuno ci mette di fronte ad una nuova visione delle cose pensiamo che la nostra sia l'unica possibile". E mica sempre si possono aspettare gli altri, certe volte bisogna destabilizzarsi da soli, certe volte bisogna scombussolarle da soli, le nostre certezze, che in fondo la vita-quella bella-in genere è frutto di un ritardo, di un contrattempo, di un errore, di un'idea improvvisa, di un colpo di vento che ci sposta i capelli e ci spettina un po'." •

  • iovoglioilluminaretutto

    • "un po' di coraggio, perché se non ci credo io chi ci crederà al posto mio? un po' d'amore, perché non guasta mai e un po' di cura. la cura è quasi tutto: la cura per me stessa, per gli altri, per le mie cose che forse poi non sono veramente mie. un po' di lacrime, perché se mi dimentico di piangere vuol dire che sono davvero triste, triste di quella tristezza che corrode fuori e dentro e allora chi mi salverà, cosa?, se non piangere? un po' di magia, magari all'improvviso, che mi ricordi che non si sa mai, che le cose possono cambiare in peggio in un attimo, ma anche in meglio e che la felicità, quando arriva, ti travolge e basta poco, così poco, solo che bisogna dare una possibilità al mondo di stupirci ancora." •

  • iovoglioilluminaretutto

    • "Qualcosa che non si strappi, qualcosa che non vada continuamente ricucito o aggiustato. Qualcosa che sia puro, imperfetto-certo-ma pulito. Onesto. Qualcosa che non faccia male, ogni tanto. Qualcosa che per farci un po' di bene non ci debba prima distruggere, anche. Una musica leggera, magari, al posto di questo tarlo silenzioso. So che c'è una me, una che non mi assomiglia per niente perché lei è libera e io proprio no; una me, da qualche parte, che sta vivendo un'altra vita. La mia. Quella che mi sarei meritata se fossi stata più coraggiosa. Quella che non è colpa di nessuno se non mi è toccata, solo delle mie mani e dei miei no assordanti, così sicuri e superbi. Così snob. Così "io non faccio queste cose", mentre invece quelle cose erano le uniche che avrei dovuto fare. Da qualche parte, io, mi sto preparando per uscire e ho un bel vestito blu. Lo smalto a posto. I capelli morbidi. Un desiderio adagiato sul cuore che non mi abbandona mai. Da qualche parte, io, credo di essere addirittura contenta." •

  • iovoglioilluminaretutto

    • [..] Ho visto un film e non l'ho ascoltato. Non ho sentito una parola. Pensavo a quelle volte in cui uno pronuncia frasi tipo "io non farò mai una cosa del genere", dimenticandosi che non si sa mai. Pensavo che ci dimentichiamo continuamente che non si sa mai, soprattutto quando ci innamoriamo. Soprattutto quando non troviamo il coraggio di chiedere scusa. Mi sarebbe piaciuto essere una di quelle persone che mantengono le promesse, che risparmiano soldi ed energie per il futuro; una di quelle persone che sanno prendersi cura degli altri, o delle proprie cose. Pensavo a te, anche, a quanto sia facile sbagliare quando ci si sente soli. A quanto sia facile scappare quando si impara a stare da soli. [..] Sono un'incoerente con la mania del controllo. Una disordinata cronica che ha paura del caos. Mi manca la me che ero quando per un bacio mandavo all'aria tutto. Quella che ripeteva spesso le parole "sogno" e "cuore" senza vergognarsi." •

  • iovoglioilluminaretutto

    • Morirò d'amore e di sogni, pensavo, e certe volte lo dicevo anche ad alta voce. Morirò d'amore e di sogni, pensavo, e mi sarebbe piaciuto sparire così, in mezzo ad un desiderio. Affogare in un sentimento, avere perlomeno una scusa: "scusatela", avrebbero detto, "ma amava e sognava troppo". La verità, però, è un pochino meno romantica. Morirò d'ansia, morirò a causa di tutti i no che ho solo pensato, che non ho nemmeno avuto il coraggio di pronunciare, morirò per via delle lacrime che non ho versato, dei baci che non ho dato. Morirò a causa di tutte le rivoluzioni che ho rimandato, delle scelte che non ho fatto, delle canzoni che mi sono rifiutata di ascoltare. Morirò a causa mia, una mattina di primavera, quando mi accorgerò di non avere più forze, di non avere più tempo. Morirò, ma non sarà la prima volta. Muoio continuamente, muoio sempre e non si tratta d'amore e non si tratta di sogni: si tratta di paura, piuttosto. Si tratta di rimanere impassibili mentre le giornate si allungano e gli anni passano, si tratta di rimanere incastrati in qualcosa che non tornerà senza accettare il resto, tutto il resto. Morirò quando capirò di non avere colpe, quando qualcuno mi dirà "mi dispiace sai, è solo che è difficile per tutti". •

  • iovoglioilluminaretutto

    • "È utile di tanto in tanto essere infelice per poter essere naturale. Non tutto è giorni di sole, e la pioggia, quando manca molto, si chiede. Accorgo per questo l'infelicità con felicità naturalmente, come chi non si stupisce che ci siano monti e pianure e che ci siano rocce e erba." •